Scrivi
Bruno Weber Park
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per i soli fini di contatto che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Invia" autorizzi il titolare del trattamento ed i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite i canali da te forniti. Potrai esercitare i diritti previsti ai sensi del d.lgs.196/03 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali).

Home

Bruno Weber Park

Dietikon - Zürich

Giardino dell'arte
Parcheggio
ScopriGallery

Aperture

Da aprile a fine ottobre, ogni mercoledì, sabato e domenica dalle 11.00 alle 18.00

Costi

Adulti: CHF 18,00
Studenti: CHF 14,00
Bambini (6-16 anni): CHF 10,00
Famiglie (fino a 2 bambini): CHF 44,00

Cenni storici
Nel corso di più di cinquant'anni, l'artista Bruno Weber (1931 – 2011) ha creato un mondo che assomiglia ai sogni e che trasmette una visione privata tra l'uomo, la natura e lo spazio, in 15.000 metri quadrati di vita. Politicamente il Pbruno Weber Park si trova nel comune di Spreitenbach e quindi nel Cantone Argovia; l'accesso al parco, però, si trova a Dietikon, Canton Zurigo. Lo spazio d'arte tra i Cantoni confinanti si raggiunge in circa 15 minuti in auto da Zurigo. Con i mezzi pubblici e un po' di tempo disponibile, si consiglia andare a piedi lungo il sentiero Bruno Weber, a partire dalla stazione di Dietikon. Ci vogliono circa 30 – 45 minuti. È presente la segnalazione per facilitare l'arrivo al parco. In Svizzera il Bruno Weber Park è il più grande parco di sculture creazione di un singolo artista. Il parco, costruito vicino al bosco sopra Dietikon e Spreitenbach, rappresenta una Gesamtkunstwerk (opera d'arte totale) e non ha eguali.

La casa della famiglia Weber è descritta da Peter K. Wehrli come ''piuttosto cresciuta, molto come costruita, è come un insieme di cemento in filigrana, mentre si espande nella torre la sala globo stella che si riunisce al firmamento''. Ispirato da culture lontane ed epoche abitate da creature mitologiche, il magico giardino è stato trasformato a poco a poco in un sistema elaborato con frange, ponti e stagni, piazze e palazzi. Alcune delle sculture monumentali presenti oggi sono, ad esempio, un gatto gigante (1975, cemento) il cane di più di 100 m di lunghezza (2010, cemento, ceramica e colore). Sedie in calcestruzzo e panchine in forme umane e animali invitano il visitatore ad ammirare il parco e a rilassarsi, circondato da boschi con diversi clematis, gigli, peonie e l'abbondanza di specie vegetali autoctone, animali domestici e selvatici. La Fondazione Bruno Weber (fondata nel 1991) si è impegnata, in collaborazione con la famiglia di artisti, per la conservazione, la documentazione e la continua costruzione del parco.
Wade consiglia
Visite guidate per gruppi su appuntamento (tedesco, francese o inglese).

La visita guidata dura un'ora. I gruppi hanno poi la possibilità di visitare per circa 30 minuti il parco in modo indipendente.

In combinazione con la visita dalle 16:30 alle17:30 è possibile prenotare un aperitivo finale per un massimo di 50 persone. E' possibile prenotare l'aperitivo via mail: sekretariat@brunoweberpark.ch

Altri
Giardini
nelle vicinanze

Quali città vedere
qui vicino

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti
Informativa sulla privacy

Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che i dati che fornirai saranno utilizzati solo per trasmetterti via email la newsletter che hai richiesto. Cliccando sul bottone "Iscriviti" autorizzi il titolare del trattamento ad inviarti la Newsletter. Potrai esercitare i diritti previsti all'art. 7 D.Lgs.196/2003 ed in particolare chiedere in qualsiasi momento la cancellazione cliccando sul link apposito presente in ogni Newsletter.