Scrivi
Parco Ciani
Scrivi per avere informazioni. Tutti i campi sono obbligatori

PRIVACY POLICY
Grandi Giardini Italiani, in qualità di Titolare del trattamento, ti informa che questo modulo invia i dati "E-mail" e "Richiesta" da te inseriti direttamente ai responsabili del Giardino da te scelto. Tali dati non vengono archiviati dal Titolare del trattamento e hanno la sola finalità di fornire il servizio di contatto. Cliccando sul bottone "Invia" confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati e autorizzi i responsabili del Giardino scelto a contattarti tramite e-mail.

Invia

Home

Parco Ciani

Lugano

Accessibile ai disabili
Giardino paesaggistico
Pet Friendly
Ristorazione
GalleryScopriVideo

Orari di Apertura

Aperto tutto l'anno

Orario estivo: 6:00 - 23:00
Orario invernale: 6:00 - 20:00

Ingresso

Entrata gratuita

Presentazione
All'interno del parco sorgono diversi edifici: Villa Ciani, il Palazzo dei Congressi, la darsena e la Biblioteca Cantonale di Rino Tami. La costruzione di Villa Ciani, progettata dall'architetto Luigi Clerichetti, risale alla prima metà degli anni quaranta dell'Ottocento. Nel 1912, la villa e il parco vennero acquistati dal Comune di Lugano. Affacciato sulle rive del Ceresio e a pochi passi dal Centro di Lugano, il Parco Ciani è meta di molti turisti, che vi si riversano per ammirare quello che è considerato uno tra i più bei parchi svizzeri; qui ci si immerge in un paesaggio dalla bellezza unica, anche grazie all'ottima gestione e manutenzione da parte dell'Amministrazione Comunale. Con i suoi 63.000 mq di superficie il parco Ciani è diviso in due zone ben distinte: la prima, adiacente a Villa Ciani, racchiude caratteristiche sia del giardino all'italiana che del giardino all'inglese, decorata con ampie aiuole fiorite e da una collezione di arbusti ed alberi provenienti da tutto il mondo; la seconda va dalla darsena fino al fiume Cassarate e ha un'impronta più “selvaggia” e decisamente autoctona. Una delle maggiori attrazioni del parco oggi è la fioritura stagionale, i cui colori si abbinano alle sfumature del lago e del suo paesaggio. Ogni anno il disegno delle aiuole e delle sue essenze vengono modificati creando sempre una piacevole curiosità.
Infine, merita di essere segnalata la riqualificazione della Foce del fiume Cassarate, diretta dall'architetto paesaggista Sophie Agata Ambroise e ultimata nel giugno 2014. Oggi la Foce si presenta come uno spazio aperto e accogliente, il luogo ideale per passeggiare e rilassarsi.

Argomenti & Prossimi eventi

ARGOMENTO
PARCHI COMUNALI
I giardini comunali della rete Grandi Giardini Italiani

Giardini
nelle vicinanze

Scopri:
cosa fare,
dove mangiare,
dove dormire

Città
nelle vicinanze

Iscriviti alla nostra newsletter

Termini e condizioni

Iscrizione alla Newsletter

3.214.224.207 - Fri Oct 22 18:56:53 2021 (UTC Time)
Privacy Policy